CONDIVIDI

Articolo tratto dal Washington Post.

Durante il briefing giornaliero della Casa Bianca di martedì, al segretario stampa Sean Spicer è stata chiesta spiegazione sul tweet del presidente Trump all’inizio della giornata in cui afferma che i media stavano cercando di farlo smettere di tweetare.

Secondo Spicer “Il presidente è “il messaggero” più efficace nel suo ordine del giorno”. “Penso che il suo uso dei media sociali – ora ha una portata totale di quasi 110 milioni di persone su diverse piattaforme – e ciò gli dà l’opportunità di parlare direttamente al popolo americano, questo che si è rivelato uno strumento molto efficace”.

Si può discutere parecchio se i tweets di Donald Trump siano davvero efficaci , ma non si può di certo discutere l’affermazione che Trump ha 110 milioni di persone che lo seguono sui social media…ma non è vero.

Trump ha almeno due account su quattro delle più grandi piattaforme di social media. Se li uniamo, questi contano circa 93,1 milioni di followers.  Andiamo a vedere:

 

@realdonaldtrump su Twitter, 31,723,753 followers
DonaldTrump su Facebook, 22,380,849 followers
@POTUS su Twitter, 18,550,517 followers
WhiteHouse su Facebook, 8,249,626 followers
realdonaldtrump su Instagram, 6,973,811 followers
whitehouse su Instagram, 3,588,304 followers
POTUS su Facebook, 1,684,255 followers
potus su Instagram, 3,877 followers

La lista non finisce qui, perchè Trump ha un account anche su Snapchat.

Chiaramente, 93,1 milioni è un numero minore di 110 milioni. Allora, da dove provengono quegli altri 17 milioni? Alcuni provengono da Snapchat, ma in generale non è chiaro. Se pensiamo anche a Youtube, Trump ha circa 109.000 seguaci. Reddit? La comunità pro-Trump / The_Donald è composta da circa 6 milioni di abbonati, ma questo non è un social media e quindi questo numero non può essere considerato.

Ma anche se riuscissimo a mettere insieme un numero che si avvicina a 110 milioni, ci sono due ragioni per cui Trump non è seguito da 110 milioni di persone. In primo luogo, molte di queste persone sono le stesse che seguono Trump su diverse piattaforme e, in secondo luogo, alcuni seguaci sono robot.

Detto questo, ci sono sicuramente migliaia o milioni di seguaci di @realdonaldtrump (su Twitter) che sono account automatizzati. Ad esempio, ci sono dozzine di account Twitter, facilmente riconoscibili, che sono degli account automatizzati (sono dei bot) cioè accounts che ricalcano automaticamente i vecchi tweets per propagare le notizie in maniera più facile

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here