CONDIVIDI

Sono finiti i giorni in cui chi vuole comprare casa compra un giornale per cercare le proprietà in vendita o “peggio” cerca nomi di agenzie immobiliari su una rubrica telefonica. Chi vuole comprare casa oggi infatti va su Internet.

Pertanto, è indispensabile che qualsiasi agente immobiliare utilizzi anche i social media come strumenti di marketing per le loro attività. Se da un alto però è facile per un agente immobiliare aprire un account Facebook o Instagram, non è chiaro dall’altro lato come i social media possano essere usati come strumento per inviare un messaggio chiaro e conciso alle persone in cerca di una proprietà.

 

real estate facebook

 

1. Inserisci le foto delle proprietà su Instagram per creare curiosità.

Instagram è ampiamente considerata la perfetta piattaforma dei social media per coloro che si occupano di real estate, e non è necessario essere uno scienziato per capire il perché. Ci sono più di 700 milioni di utenti su Instagram, che dicono di aver premuto sul pulsante “Mi Piace”almeno una volta al giorno.

instagram real estate

Inoltre, essendo Instagram user-friendly e quindi accessibile su dispositivi mobili come smartphone e tablet, è possibile capire perché ha dei livelli di engagement più alti rispetto ad altre piattaforme, aumentando le visite, facendo “branding” e creando “conversions”.

Nel promuovere le inserzioni su Instagram, gli agenti dovrebbero ricordare che le foto raccontano una storia per cui è molto importante pubblicare immagini belle su Instagram. L’uso della fotografia in maniera professionale a tal proposito non farà del male, ma quando si usa il fai da te, utilizzate solo filtri che rendono il soggetto (tal caso la proprietà) naturale. La condivisione di video clip di 15 secondi che mostrerà una casa in vendita potrebbe essere anche parte di una strategia vincente.

2. Essere presenti su Facebook.

Senza dubbio, Facebook è il re dei social media. Con più di 2 miliardi di utenti in tutto il mondo, è facile capire perché pensare a Mark Zuckerberg è la prima cosa che ci viene in mente quando si sente parlare di social media.

È facile per chiunque creare un account. Ma come un agente immobiliare dovrebbe condividere i propri contenuti su Facebook?

facebook real estate

Alcune statistiche sono queste: l’80% dei post dovrebbe essere centrata sul cliente, mentre il 20% dovrebbe riguardare l’attività. E’ molto importante che l’agente immobiliare provi a diventare portavoce di cause che aiutano la comunità : supportando eventi di carità locale, attività legate alle scuole ed eventi in cui si promuove la beneficenza.
Questa mentalità “comunitaria” aiuta a posizionarti anche come leader di pensiero, piuttosto che solo come un semplice venditore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here